Ultima modifica: 9 Luglio 2019
Istituto Comprensivo di Feltre > L’istituto > Calendario scolastico a.s. 2018/19

Calendario scolastico a.s. 2018/19

Calendario scolastico per l’a.s. 2019/20

La Regione del Veneto ha approvato il calendario delle giornate di lezione delle scuole statali e paritarie del Veneto per l’Anno Scolastico 2019-2020 come segue:

Scuole del primo e del secondo ciclo d’istruzione

  • inizio attività didattica: mercoledì 11 settembre 2019
  • festività obbligatorie:
    • tutte le domeniche
    • il 1° novembre, festa di tutti i Santi
    • l’8 dicembre, Immacolata Concezione
    • il 25 dicembre, Natale
    • il 26 dicembre, Santo Stefano
    • il 1° gennaio, Capodanno
    • il 6 gennaio, Epifania
    • il lunedì dopo Pasqua
    • il 25 aprile, anniversario della Liberazione
    • il 1° maggio, festa del Lavoro
    • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica
    • la festa del Santo Patrono

Si ricorda che per la città di Feltre la festa del Santo Patrono è il giorno 14 maggio (SS. Vittore e Corona)

  • sospensione obbligatoria delle lezioni:
    • il 2 novembre 2019 (ponte della solennità di tutti i Santi);
    • dal 23 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 (vacanze natalizie);
    • dal 24 al 26 febbraio 2020 (carnevale e Mercoledì delle Ceneri);
    • dal 9 aprile al 14 aprile 2020 (vacanze pasquali);
    • il 2 maggio 2020 (ponte della festa del Lavoro);
    • il 1° giugno 2020 (ponte della festa nazionale della Repubblica).
  • fine attività didattica: 6 giugno 2020

Scuole dell’Infanzia

  • inizio attività didattica: 11 settembre 2019
  • festività obbligatorie: come per le Scuole del primo e del secondo ciclo
  • sospensione delle lezioni: come per le Scuole del primo e del secondo ciclo
  • fine attività didattica: 30 giugno 2020

La regione Veneto, propone inoltre di programmare anche per l’Anno Scolastico 2019-2020 l’iniziativa “Le giornate dello sport”. Nei giorni 27, 28 e 29 febbraio 2020, successivi alla chiusura delle scuole per le vacanze di carnevale e del Mercoledì delle Ceneri, le scuole, statali e paritarie, di ogni ordine e grado potranno programmare, nell’ambito della propria autonomia, eventi e iniziative finalizzate ad approfondire l’importanza dell’attività sportiva in termini educativi e di salute nonché tese a far conoscere agli studenti le discipline sportive presenti nel territorio, dando l’opportunità di praticarle anche negli ambienti scolastici.